Italia, Diocesi di Trento—Registri Parrocchiali, 1560–1800


Istruzioni del progetto



Immagini di esempio

Nomi da indicizzare

  • In un registro, i nomi potrebbero essere stati scritti in più di un luogo. Scrivi il nome completo nel campo dell’indexing.
  • Se sul registro è stato utilizzato un segno diacritico o un accento per scrivere un nome (come i segni utilizzati per scrivere la ò di Nicolò o la à di Nicolàs), assicurati di includere l’accento nell’indicizzazione del nome.
  • Attenzione: i nomi contenuti nell’elenco di riferimento potrebbero non seguire le normali regole alfabetiche dell’italiano o dell’inglese. Nell’elenco di riferimento, perciò, il nome Nicolàs non si troverà dopo Nicolas ma dopo Nicolus.

Numero di record per immagine

  • L’area di inserimento dati è stabilita a un record per immagine. Se il tuo batch include immagini con più di un record, dovrai aggiungere ulteriori righe per uguagliare il numero di record su ciascuna immagine. Per aggiungere una riga:
     
    1. Sulla barra del menu, clicca Strumenti.
    2. Clicca Record per immagine.
    3. Clicca la casella Numero di record e inserisci il numero di record sull’immagine.
    4. Clicca OK.

Lingua per nome campi

  • Il nome dei campi da indicizzare e il campo assistenza in basso a destra della schermata dell’indicizzazione sono disponibili in italiano e inglese. Per cambiare la lingua:
    1. Nel menu nella parte alta della schermata dell’indicizzazione, clicca Strumenti.
    2. Clicca Opzioni.
    3. Clicca la scheda Lingua.
    4. Clicca la casella Lingua per nome campi e Lingua per il campo assistenza e le informazioni del progetto; seleziona l’opzione preferita.
    5. Chiudi e riapri il batch per vedere il cambiamento.

Guide calligrafiche

  • Molti di questi record sono scritti a mano. La guida calligrafica nella schermata di inserimento dei dati può aiutarti a decifrare la calligrafia.
  • Per visualizzare la guida, sulla barra degli strumenti sopra l’area di inserimento dei dati, clicca l’icona della Guida calligrafica (che assomiglia a un calamaio con una piuma arancione).
  • Un’altra risorsa per decifrare stili calligrafici difficili in italiano è disponibile qui: Calligrafia italiana.